lessico famigliare


copertina del libro

Autore: Natalia Ginzburg
Pubblicato da: einaudi in
Anno di pubblicazione: 2010
Categoria: Storia
Classificazione Decimale Dewey:
ISBN: 9788806203054
Numero di copie: 1
Numero di copie attualmente in prestito: 0
Situazione prestito: Il libro è disponibile per il prestito.

Sommario

 

Anno di pubblicazione: 1963


Riassunto

Natalia viveva in una famiglia molto particolare a causa del lessico. La sua famiglia cambiava spesso casa, e alla fine si trasferì a Torino. Spesso con questa andava in montagna, dove era obbligata a fare lunghe passeggiate, e spesso si incontrava con gli amici di suo padre, i Lopez e gli Olivetti. Aveva una sorella, la Paola e tre fratelli, Gino, Mario e Alberto.

I suoi genitori, essendo uno comunista, Giuseppe, e l'altra, Lidia, socialista, durante il periodo fascista soffrirono molto e ospitarono anche Turati per qualche mese, poiché era ricercato dalla polizia. I suoi fratelli, ormai grandi, cominciarono a odiare il Fascismo. Infatti Gino fu arrestato come cospiratore e Mario si salvò rifugiandosi in Francia, dove visse in seguito per molti anni. Alberto invece non era un cospiratore, ma era un loro confidente, perché ne aveva molti tra i suoi amici.

Poi Paola si sposò, e così tutti i suoi fratelli, tranne Natalia, che ancora viveva con i suoi genitori. In seguito, Natalia si sposò con Leone Ginzburg ed ebbe, come gli altri, dei figli. Si trasferì così in un'altra casa. Poco dopo Leone morì lasciandola sola con i suoi due figli. Natalia conobbe delle ragazze che in breve divennero sue amiche, tra cui Lola, che pochi anni prima le era in odio.
Poi decise di trasferirsi definitivamente a Roma, dove passò tutta la sua vita


Ritorna alla lista dei libri